tumori neuroendocrini pancreatici (tumori delle cellule insulari) trattamento (pdqто): trattamento [] Panoramica opzione -Trattamento

malattia localizzata

Per diagnosticare il cancro al pancreas, il medico prescriverà alcuni test di imaging, come ad esempio una ecografia al pancreas o una TAC dell’addome. ecografia endoscopica (EUS) utilizza un dispositivo a ultrasuoni collegata all’estremità di un tubicino flessibile che viene inserito nella bocca ed è circa 85% a 90% accurate nella diagnosi del cancro pancreatico. Se necessario, viene utilizzato colangiopancreatografia retrograda endoscopica (ERCP). Con ERCP, immagini dettagliate si ottengono inserendo un endoscopio in bocca al …

La terapia adiuvante ha dimostrato vantaggio ed è, quindi, in fase di sperimentazione. Ci sono state prove non ben controllati di terapia adiuvante dopo resezione completa del tumore. [5]

Citoriduzione chirurgica delle metastasi

La chirurgia ha un ruolo anche nella regolazione della malattia metastatica. I sintomi di metastasi funzionali tumori neuroendocrini pancreatici (reti) possono essere migliorate dalla riduzione del carico globale del tumore attraverso debulking chirurgico.

Il fegato è un luogo comune di metastasi da NET pancreatici. A causa del tasso di crescita lenta di molte reti, metastasi epatiche sono spesso asportato ove tecnicamente fattibile. Resezione di tutte le metastasi epatiche grossolanamente visibile può essere associato con la sopravvivenza a lungo termine e, nel caso di tumori sintomatici ormonale funzionali, sollievo dei sintomi. [6] La maggior parte dei sintomi da tumori funzionali rispondono a questa forma di debulking chirurgico. Quanto dei tassi di sopravvivenza favorevole è attribuibile a fattori di selezione dei pazienti non è noto (ad esempio, alla base condizioni del paziente, estensione delle metastasi, tempo di raddoppio lento, e così via).

Sono stati segnalati Una varietà di approcci alternativi alla gestione delle metastasi epatiche, tra cui l’embolizzazione di gel-schiuma o chemioembolizzazione transarteriosa, [7] radioembolizzazione con microsfere radioattive, [8, 9, 10] ablazione a radiofrequenza, la crioablazione, l’ablazione percutanea e alcol. Questi approcci alternativi sono stati esaminati. [11]

I risultati di serie resezione chirurgica sembrano essere più favorevole di quello con queste tecniche, e la chirurgia è considerato l’approccio standard per metastasi epatiche resecabili. Tuttavia, non esistono studi di alta qualità confrontando i vari approcci. Una revisione sistematica di prove a confronto resezione epatica rispetto ad altri trattamenti per i pazienti con resecabili metastasi neuroendocrini fegato non ha trovato studi randomizzati, o addirittura quasi sperimentale, di coorte o studi caso-controllo in cui la popolazione di pazienti dato il terapie alternative era abbastanza simile a quello gruppo intervento chirurgico per trarre conclusioni affidabili [12] La prova per la resezione di tutte le metastasi epatiche grossolanamente visibile deriva unicamente dalla serie di casi.. [Livello di evidenza: 3iiD o 3iiiD]